Formazionecoreutica

Trainingevents Director: Valerio Longo

VALERIO LONGO
Coreografo e performer internazionale

Nato a Roma, si diploma presso il Liceo Coreutico di Torino. Partecipa alle produzioni della Compagnia del Teatro Nuovo di Torino, della compagnia Danza Prospettiva di Vittorio Biagi e del Balletto di Toscana di Cristina Bozzolini. Nel 2001 entra a far parte della compagnia Aterballetto come interprete e coreografo fino a luglio 2018. Dal 2013 si dedica alla formazione delle nuove generazioni della danza, anche per la Fondazione Nazionale della Danza. Parallelamente all’attività di danzatore dal 2004 avvia la propria ricerca coreografica, creando per numerose compagnie tra cui Aterballetto, Scapino Ballet Rotterdam, Teatro Massimo di Palermo, Artemis Danza, Kaos Balletto di Firenze, Teatro Gioco Vita. Nel febbraio 2018 riceve a Firenze il “Premio alla Carriera Danzainfiera”. Nel corso della sua attività ha collaborato con musicisti e compositori, registi, cantanti, artisti visivi, scenografi e fotografi, stilisti.

A luglio 2019 è coreografo ospite, come rappresentante dell’Italia, presso il Festival Colours di Stoccarda diretto da Eric Gauthier. Durante la serata Meet the talent debutta con MAAT, passo a due femmile con due danzatrici della Gauthier Dance Company. Sempre nel mese di luglio è ospite all’interno della stagione estiva del Teatro Massimo di Palermo con due lavori commissionati dallo stesso Teatro per l’intero corpo di ballo: Plasma e Quadro Ravel.


IlDucato in Danza

PerformAzioni CinEtiche, con il patrocinio del Comune di Camerino, ha il piacere di presentare “Il Ducato in Danza”, rassegna per scuole di danza del territorio, che si svolgerà presso il Teatro Filippo Marchetti di Camerino Domenica 13 Dicembre 2015. Una preziosa occasione dedicata alle scuole di danza, con il fine di far esibire i propri allievi in uno dei teatri più antichi e preziosi del centro Italia. Un ottimo momento di condivisione e confronto senza traccia di competizione, una vetrina di talenti che si misurano nelle coreografie più rappresentative della propria scuola.
L’appuntamento prevede la presenza di un ospite illustre a livello nazionale ed internazionale, Valerio Longo, danzatore della compagnia Aterballetto, Fondazione Nazionale della Danza, e coreografo. A fine serata egli individuerà la migliore coreografia presentata e consegnerà il riconoscimento “Il Ducato in Danza 2015 – Città di Camerino”.
Possono partecipare alla rassegna tutte le scuole di danza e tutte le realtà coreutiche del territorio. Durante la mattinata si svolgeranno le prove palco delle coreografie che andranno in scena in serata, secondo una scaletta da noi redatta e comunicata ad ogni insegnante in precedenza. Nel pomeriggio si terrà uno stage aperto a tutti i partecipanti con l’ospite della serata Valerio Longo. Durante lo stage Valerio Longo selezionerà alcuni fra gli allievi più talentuosi e realizzerà per loro una breve coreografia che andrà in scena durante la serata. Nel pomeriggio, inoltre, i danzatori interessati avranno la grande opportunità di prendere parte all’audizione per partecipare al prestigioso Summer Intensive della National Ballet Academy of Denver, per cui PerformAzioni CinEtiche si occupa delle audizioni in Italia. La serata prevederà le esibizioni di tutte le scuole e sarà aperta al pubblico, con ingresso a biglietto unico (10,00 €)

Vignolain danza 2017/2018

VIGNOLA IN DANZA – rassegna per scuole di danza seconda edizione
Domenica 11 Novembre ore 21, Teatro E. Fabbri di Vignola (MO) Supervisione artistica Valerio Longo

Sinapsi

In neurofisiologia, la sinapsi indica il punto di contatto tra due cellule nervose che consente la propagazione degli impulsi. Conseguentemente questa struttura mette in comunicazione il tessuto nervoso con le altre cellule, tra cui quelle muscolari. Impulsi neuronali che si trasformano in movimento, attraverso una connessione altamente specializzata.
Risulta quindi ancora più evidente perchè nell’arte coreutica il movimento non debba essere considerato come una forma estetica fine a se stessa ma vada inserito in un respiro più ampio di connessioni tra l’essere individuale e l’ambiente che lo circonda. E’ necessario focalizzare l’attenzione sul nesso tra impulsi nervosi e traduzioni corporee, tra cervello e gesto.
/SINAPSI/ ha come obiettivo proprio quello di riorganizzare l’assetto corporeo del partecipante nella direzione della verità del gesto performativo, agendo in un primo momento a livello individuale e poi sul piano della sperimentazione e interazione con gli altri corpi. Attraverso questo programma i partecipanti verranno inseriti in un contesto immersivo e pieno di stimoli, in cui crescere e fare esperienza sotto la guida dei due direttori artistici. Entrambi i coreografi lavoreranno con i partecipanti in questa direzione, attraverso le rispettive poetiche.
Il programma laboratoriale è a numero chiuso e prevede un massimo di 14 partecipanti. Gli incontri sono rivolti a ragazzi e ragazze dai 14 anni con esperienza di danza contemporanea.